Autotrapianti: la situazione di questo settore nel 2015.

Dopo quasi trent'anni di esperienza, cosa ne pensa del mondo degli autotrapianti oggi ?

Ho avuto la fortuna di imparare da maestri famosi come Orentreich e Rabineau,Bluford Stough II (il padre di Dowling) e T. Alt, tanto per citarne alcuni.
Dal 1990 mi dedico esclusivamente all'autotrapianto di capelli, intervento che agli inizi poteva sembrare agli occhi di molti colleghi una scommessa perdente.
In realtà negli anni '80  non era facile trovare pazienti e molti di loro, quando proponevo il trapianto di capelli, sgranavano gli occhi e si mettevano a ridere perchè pensavano fosse una battuta ( erano infatti iniziati i primi trapianti di cuore con Barnard ).
Penso che se Manfred Lucas, scomparso nel '97 quando era il migliore specialista di quei tempi in Germania ed in Europa,potesse per un attimo vedere cosa succede nel mondo degli autotrapianti oggi, resterebbe completamente bestürzt o "basito", come dicono da queste parti in Canton Ticino.
Entro pochi anni  in ogni città o paese ci sarà uno studio medico o un centro che effettua trapianti di capelli, così come ci sono studi dentistici dovunque. Il vero problema è che un dentista (a parte gli abusivi...) é un medico che ha preso una specialità universitaria in odontoiatria ed ha fatto anni di esperienza prima di esercitare.
Poichè non esiste invece una scuola di specializzazione in autotrapianti, qualunque laureato in medicina può considerarsi legalmente autorizzato a farli e quindi li esegue, magari in ambulatori poco attrezzati e dopo aver visto qualche intervento su youtube.

Utilizzando poi la tecnica FUE viene a mancare la rimozione della strip e quindi non è indispensabile  un background ed una attrezzatura chirurgica. A proposito di "abusivi", non mi meraviglierei se presto anche qualche negozio di barbiere un pò attrezzato cominciasse ad eseguire sui propri clienti un trattamento extra di FUE nel retrobottega, come effettivamente é successo in varie riprese ad un paziente siciliano che si é poi rivolto a me.(Devo però ammettere che, paradossalmente, il suo era il miglior risultato di FUE che avessi mai visto, anche se non lo aveva soddisfatto).
 
Per essere quindi al top uno specialista deve per forza utilizzare la tecnica FUE, che viene ancora proposta come intervento "senza cicatrici", dove i singoli follicoli, secondo alcuni, vengono "aspirati" senza incisioni, ed altre amenità del genere.

In realtà anche l'ISHRS (IInternational Society of Hair Restoration Surgery) si è affrettata ad invitare i soci di tutto il mondo  ad informare i loro pazienti che questa é una pubblicità falsa ed ingannevole, e che non esiste la possibilità di incidere la cute senza lasciare cicatrici.
Anche se a farlo é un robot, apparecchiatura da 250.000 dollari che dovrebbe sostituire le "technicians" nella preparazione delle Unità Follicolari.
In realtà dopo i primi entusiasmi (tutti, me compreso, ci eravamo illusi di ridurre in questo modo il numero di assistenti) permangono aspetti decisamente ancora poco convincenti sul robot e, se proprio uno vuole utilizzarlo, farà meglio ad aspettare quelli della seconda generazione.
 
Si sono moltiplicati i centri tricologici, molti dei quali per acquisire più credibilità si definiscono "svizzeri". Questi centri, che hanno sedi in tutta Italia, smistano poi ai vari medici a loro collegati i pazienti, sedotti da campagne pubblicitarie senza precedenti ( grandi manifesti, pubblicità in tv durante partite di calcio importanti, ecc).
I loro esperti hanno il compito di proporre, oltre al trapianto FUE, lozioni e trattamenti obsoleti e costosissimi come "preparazione" all'intervento o come "mantenimento".
Se ben ricordo un tempo gli Ordini dei Medici in Italia avevano il compito di monitorare la pubblicità medica, dal momento che esistono delle regole piuttosto severe (ma esistono ancora?) in proposito che andrebbero comunque rispettate.
Per non parlare poi dei vari forum, che, per sopravvivere, devono trovare gli sponsor fra medici che vengono poi segnalati come i migliori in Italia o nel mondo nei teatrini allestiti dai cosiddetti "moderatori".
Sono spuntate anche delle organizzazioni in Canton Ticino che offrono interventi di qualità svizzera presso chirurghi misteriosi (ma con esperienza decennale!) a prezzi scontati.
Chi ha la sfortuna di cliccare su un loro banner, viene perseguitato per tutta la vita.

Io mi tengo fuori da questo circo e continuo ad operare esclusivamente in cliniche che offrono le massime garanzie a tutti i livelli e con un'équipe di assistenti, alcune delle quali sono con me da quasi vent'anni.

Cerchiamo sempre di fare del nostro meglio, con passione e serietà ed ogni giorno abbiamo qualcosa di nuovo da imparare.
Non abbiamo e non vogliamo avere nessuna "combine" con parrucchieri, centri tricologici, forum o procacciatori di autotrapianti.
Malgrado questo non riusciamo a soddisfare tutte le richieste di interventi.
Risolvi ora i tuoi dubbi, calcola il numero di follicoli necessari per il tuo intervento. Effettua il calcolo