2017: FUE O STRIP ?

FUE contro STRIP

Ricordo bene come già nel 2002,in occasione di un Congresso dell’ISHRS a Chicago, fu presentata da William Rassman la tecnica FUE e venne rilasciato a tutti i partecipanti un cd esplicativo. Allora la FUE sollevò molte perplessità ed anche qualche commento ironico.Poi trovò sempre più estimatori ed oggi si può dire che sia una  tecnica diffusa più della FUT (Strip).Ma sono rimaste ancora parecchie perplessità. Infatti ci sono diversi aspetti che andrebbero attentamente valutati prima che un paziente si affidi all’una piuttosto che all’altra tecnica: 1) La FUE é  una tecnica moderna, la Strip é superata: in realtà i medici che si sono  dedicati agli autotrapianti in questi ultimi dieci-quindici anni hanno trovato più facile e comodo utilizzare la FUE perché non comporta praticamente nessun background chirurgico e non c’é esigenza di ambiente clinico come la Strip.Non per niente ci sono dei team di infermiere italiane, ma anche turche e greche,che si propongono a medici nei cui ambulatori poi praticano la FUE “chiavi in mano”,senza che il medico intervenga in nessuna fase dell’intervento.L’attrezzatura per eseguire la FUE sta in una valigetta 24 ore.Quella per la strip occupa un’intera sala chirurgica, metà della quale per contenere  4 o più  microscopi stereoscopici di ultima generazione.Proprio grazie ai quali la strip può essere sezionata in perfette Unita Follicolari (FU),la cui qualità non é  assolutamente comparabile con quella (sempre mediocre) dei follicoli ottenuti con la FUE. 2) La FUE è una tecnica poco o niente invasiva rispetto alla strip ed i follicoli vengono  praticamente “aspirati” senza lasciare cicatrici….. Mettiamoci d’accordo: se si vogliono trapiantare con la FUE 2.000 Unità Follicolari (numero medio per correggere una normale stempiatura ) occorre praticare 2.000 incisioni con un bisturi circolare del diametro variabile da 1 a 2mm.Se l’area di cute rimossa é mediamente di 1,8 mm/2 per ogni incisione,arriviamo ad asportare anche 36 cm/2 di cuoio capelluto,quasi il doppio di quello rimosso con la Strip.Non male per essere considerato un intervento poco invasivo.Ricordiamo che dopo aver bucato per 2.000 volte la nuca e le zone laterali del capo (tutte debitamente rasate) occorre poi fare altre 2.000 incisioni per inserire le FU.Preferisco risparmiare i dettagli se, come alcuni centri promettono, si trapiantano con la FUE anche 3.000 o 4.000 FU.Nella strip può residuare una sottile cicatrice lineare, nella FUE migliaia di piccole cicatrici rotonde. 3) La FUE é diventata una tecnica popolare ed alla portata dei giovani con problemi di calvizie. Potendola eseguire in ambulatori medici anziché in sale operatorie e anche da chi non ha esperienze chirurgiche specifiche, sono stati segnalati in tutto il mondo  i primi casi di processi per interventi eseguiti da persone senza alcuna qualifica medica che si sono infiltrate in questo specifico campo degli autotrapianti.Un pò come il fenomeno noto come abusivismo in campo odontoiatrico, In un famoso talk show americano,”The Dr. Oz Show” andato in onda il 9 maggio scorso, che aveva come argomento  “ Gli imbrogli  negli autotrapianti”,la FUE viene presentata come un intervento  di bassa qualità,addirittura una pratica “non chirurgica” .Per questo la trasmissione lancia ( direi però a sproposito) un “Buyer Beware”,cioè un monito a tutti coloro interessati all’autotrapianto. 4) Ci sono autobus che partono dall’Italia per portare pazienti in Turchia a 2.500 Euro per intervento, tutto compreso…. I centri turchi dicono che possono praticare prezzi così bassi perché eseguono un numero molto alto di interventi ogni giorno.In realtà nessuno si sognerebbe di andare in Turchia se il prezzo per una FUE fosse il doppio.Occorre anche considerare che in questo Paese gli stipendi delle technicians (le assistenti che effettuano gli interventi) sono mediamente da quattro a dieci  volte più bassi di quelli italiani o svizzeri.Per non parlare delle tasse (meno del 10%) e dei costi per la clinica. Quindi 2.500 Euro per una FUE sono, in considerazione dei dati riportati, addirittura esagerati….
Risolvi ora i tuoi dubbi, calcola il numero di follicoli necessari per il tuo intervento. Effettua il calcolo